I manager puntano sulle potenzialità cloud

Entro il 2015 raddoppieranno le aziende che ricorrono alla tecnologia cloud computing, via via che i business leader sfrutteranno la rapida disponibilità dei dati e la crescente popolarità dei social media. È quanto sostiene un nuovo studio pubblicato da IBM, secondo cui i competitor che seguiranno la scia della “nuvola” digitale avranno un vantaggio significativo nella corsa all’introduzione di nuovi prodotti e servizi.

Vai all'Articolo

I media italiani rimangono a galla grazie al “nuovo” internet

Se il mercato italiano dei media segna una generale tendenza al ribasso (-1% a 16,7 miliardi di euro), questo è dovuto alla crisi soprattutto dei tradizionali strumenti di diffusione, ovvero stampa e radio. Dall’altra parte c’è infatti un mondo, quello dei new media, in forte ascesa. Smartphone, tablet, connected tv, social network e telefonini hanno fatto registrare un +7% che sicuramente può confortare.

Vai all'Articolo

DigItalia, l’informatica diventerà di uso comune per tutti gli italiani

Dalle promesse si sta passando ai fatti. Verrà discusso entro giugno il decreto legge “DigItalia”, lo strumento che il Governo Monti vorrebbe utilizzare per lanciare definitivamente lo sviluppo del digitale nel Belpaese. Il comparto di 101 iniziative sarà una sorta di summa delle proposte emerse dalla famosa “cabina di regia” dell’Agenda Digitale che ha il compito di trovare idee e soluzioni per digitalizzare l’Italia e rispettare gli impegni dell’Agenda Digitale Europea.

Vai all'Articolo

Indici in forte crescita per i domini .eu

La sigla “.eu” convince sempre di più gli utenti della rete. I numeri parlano chiaro, il dominio rilasciato dall’organizzazione EURid negli ultimi 5 anni ha continuato a registrare un tasso di rinnovo superiore all’80%. Un trend, quello delle registrazioni, che ha messo a segno un +3% nel 4° trimestre 2011, la maggiore crescita dal 1° trimestre 2010. Il dato è valido per 23 dei 27 Stati membri dell’UE e in particolare a Malta, in Austria e in Francia.

Vai all'Articolo

Internet 2012, servizi sempre più utili e integrati

In che direzione si muove internet? Quali sono i servizi maggiormente apprezzati e richiesti dagli utenti? Le stime per il 2012 dicono che le direzioni principali sono i social network (di massa e di nicchia), gli strumenti di geolocalizzazione, il mercato mobile, il riconoscimento vocale e i tablet low cost. Grazie a smartphone e tablet, Internet esce sempre più dai computer per avvicinarsi alle attività del mondo esterno.

Vai all'Articolo

Archivio per mese:

Archivio per argomento: