Net neutrality e protezione delle reti

Da una parte la net neutrality, dall’ altra la preparazione di una legge sulla sicurezza delle reti e delle informazioni. Due sono i fronti che la Commissione europea intende affrontare, attraverso delle consultazioni pubbliche che coinvolgendo tutte le parti interessate permettano di offire maggiori garanzie ai consumatori in termini di scelta e trasparenza per salvaguardare il più possibile una sana concorrenza dentro la rete.

Vai all'Articolo

Il cloud invoca i servizi in upload e la fibra ottica

Ci troviamo di fronte a una rivoluzione, a livello IT ma più in generale in termini di gestione e allocazione dei dati. Ogni giorno sentiamo sempre più parlare di cloud computing, quell’insieme di tecnologie che permette di controllare per mezzo di un’infrastruttura virtuale, tutte le informazioni che transitano e vengono archiviate attraverso i vari dispositivi informatici. Che si tratti di PC, notebook, tablet o smartphone.

Vai all'Articolo

Il mercato IT sempre più orientato al Cloud

Entro la fine del 2012, la spesa mondiale nel settore informatico dovrebbe raggiungere i 3,6 trilioni di dollari. La stima arriva da Gartner, società leader nella consulenza strategica, che ha preso contatti con il 75% delle 500 principali organizzazioni a livello globale, e 200 segmenti di mercato. Secondo gli analisti, in termini di crescita, la parte del leone la faranno gli investimenti nel cloud computing.

Vai all'Articolo

Come applicare le patch di sicurezza in Magento

In data 5 Luglio 2012 è stata rilasciata dal team di sviluppo di Magento, una patch per la risoluzione di una vulnerabilità che colpisce le versioni di Magento fino alla versione CE1.7.0.1. È una vulnerabilità della piattaforma Zend su cui Magento si basa. In questo breve articolo vogliamo illustrarvi come utilizzare la patch rilasciata da Magento per applicarla facilmente al proprio negozio. Prima di cominciare l’operazione, consigliamo di fare un backup.

Vai all'Articolo

Ecommerce, tra presente e rosee prospettive future

Sempre più social e interconnessi, votati all’upload di contenuti in rete, gli italiani ora sono attesi dalla sfida di colmare il gap sul fronte ecommerce. Rispetto alla media europea viaggiamo con percentuali di contrattazioni virtuali ancora basse, e ferme da diverso tempo. Questione di abitudine culturale, questione di strumenti informatici non ancora al passo con gli standard offerti dai principali stati europei.

Vai all'Articolo

Archivio per mese:

Archivio per argomento: