Yuri Morini

avatar

È un freelance che si occupa di web design e progettazione per il web. È un po' maniaco del pixel e vorrebbe che Photoshop fosse proclamato l'ottava meraviglia del mondo. Talvolta si sporca le mani con CSS, HTML, PHP e con un sacco di altre sigle, qualcuno di poco attendibile dice in giro che riesca a programmare. Talvolta vive in un mondo tutto suo ma concentrandosi riesce ad avere una mente pragmatica che talvolta sfocia incontrollata in sprazzi di assoluta follia. Ha frequentato lo IED (digital design) di Milano intorno al 2000, ha lavorato in uno studio di post-produzione 3D, ha animato pupazzetti digitali per diletto e fatto gavetta in diverse agenzie web dove ha imparato a "fare i siti". Oltre a tutto questo, dicono che faccia foto, vada in moto, sia innamorato, beva birra e mangi bene.

Sito web: http://www.yurimorini.it

Google Dark: la nuova home page di Google

<img class="alignleft size-full wp-image-7744" style="margin-right: 10px" src="https://blog.artera.it/wp-content/uploads/2011/06/big-g.gif" alt="" width="139" height="142" />Come tanti avranno notato da ieri sera 28/06/2011 e <a href="http://googleblog.blogspot.com/2011/06/evolving-google-design-and-experience.html">come dichiarato sul blog ufficiale</a>, Google ha iniziato uno dei sue usuali upgrade design della <a href="http://www.google.com">home page</a>. La navigation bar, ovvero la barra in alto contenente la navigazione tra i servizi offerti dal motore di ricerca, è diventata grigio scura.

Dalle dichiarazioni del post dell'azienda di Mountain View, questo non è che un primo passo verso una serie di upgrade dell'esperienza utente che avverranno nei prossimi mesi in alcuni dei suoi servizi.

Vai all'Articolo

Dalla proposta grafica al CSS – Come affrontare il layout

Ritorniamo a parlare di conversione di una proposta grafica in una pagina HTML + CSS funzionale. Di tempo ne è passato, in questo anno tanti strumenti sono cambiati e sono emersi diversi modi di affrontare il flusso di lavoro per ottenere risultati differenti. Sono tuttavia convinto che il metodo di approccio che abbiamo visto nei post precedenti sia ancora un buon inizio per prendere confidenza con gli strumenti.

Vai all'Articolo

9 Slices Scaling. Sfondi ridimensionabili con i CSS3

Oggi vorrei fare un po' di pratica e qualche esperimento riguardante background-image e la sua applicazione con immagini multiple. In particolare mi piacerebbe avere un elemento che possa essere allungato e allargato nel suo contenuto senza accrocchi particolari o limitazioni, senza scomodare Javascript....
Vai all'Articolo

Creare un Image Flip con i canvas

Nell'ultimo post ho avuto modo di giocare con le trasformazioni del canvas. Mi è venuto in mente che potesse essere utile avere una classe in mootools che prendesse un'immagine presente nella pagina e mi desse la possibilità di fare un flip orizzontale (o verticale della stessa) per ogni evenienza....
Vai all'Articolo

Effetto plasma anni 60 nelle nostre pagine web

Come nelle precedenti vacanze estive dove ho giocato con l'elemento canvas per creare un effetto demo old-school, anche per questo periodo di feste che, ahimè, per il sottoscritto feste non sono affatto state, ho volute rifarmi con un secondo effetto grafico classico che visualizzi i mostri che la mia ragione ha creato dopo la 48 ore Natale-Santo Stefano a tavola....
Vai all'Articolo