Artera Rewind: I nostri tutorial WordPress

Dopo aver passato in rassegna tutti i nostri tutorial dedicati a Magento cambiamo CMS e passiamo a WordPress. WordPress è il più noto CMS per la realizzazione di Blog e, secondo alcune statistiche sarebbe la base su cui sono costruiti circa il 12% dei siti web dell’intera rete. Un successo veramente notevole.

Nel tempo ci siamo occupati di diversi aspetti dello sviluppo di questo ottimo CMS, cerchiamo anche qui, come già fatto per Magento di riordinare le idee.

Funzionalità di WordPress

Innanzi tutto ci siamo occupati delle funzionalità di WordPress e di alcuni trucchi per imparare a gestire al meglio il CMS: in particolare di come ottimizzare la sicurezza di WordPress e della manutenzione e dell’ottimizzazione del database. Abbiamo inoltre imparato come sfruttare il file functions per gestire diverse funzionalità.

Nell’ottica di un maggiore personalizzazione grafica dei nostri siti questo articolo fornisce utili indicazioni per la realizzazione di template personalizzati per wordpress.

WordPress Come CMS

Come anticipato all’inizio di questo articolo, WordPress non è più solamente un ottimo motore per blog ma un vero e proprio CMS. Nell’ottica di un progetto editoriale, molto utili posso essere due articoli che descrivono come sia possibile organizzare un blog multiautore con WordPress e come gestire le revisioni dei post.

Allargando lo sguardo per accogliere uno spettro più ampio di funzionalità, per la realizzazione di siti web più complessi, abbiamo pubblicato una serie di tutorial utili a utilizzare WordPress come un CMS: implementare un semplice gestione di BreadCrumbs per migliorare la navigazione delle pagine di un sito, inviare una newsletter da WordPress appongiandosi a FeedBurner. Abbiamo approfondito la funzionalità custom fields e imparato a implementare una Galleria di immagini utilizzando semplici shortcode.

WordPress per il SEO e Marketing

Worpdress è un ottimo prodotto anche dal punto di visto dell’indicizzazione sui motori di ricerca, grazie ad alcuni accorgimenti e ad alcuni plugin è inoltre possibile migliorare ulteriormente le sue prestazioni in termini di ottimizzazione SEO: uno dei plugin più diffusi è Seo Yoast che abbiamo analizzato le diverse funzionalità. Abbiamo visto anche un semplice metodo alternativo per gestire le Analytics di Google e un trucco per nascondere agli occhi degli utenti i link di siti di affiliazione.

WordPress e i Social Network

Ultimamente, vista la grande fiorituri di bottoni social, Follow, Like, +1 e chi più ne ha più ne metta, ci siamo occupati spesso e volentieri di come integrare WordPress con i principali Social Network: Facebook, Twitter, LinkedIn, Google+.

Da ultimo è stato affrontato l’importante tema della migrazione del proprio sito wordpress da un servizio di hosting ad un altro che può diventare un’operazione quasi indolore se fatta con le modalità ed plugin giusti.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato