Consigli per un content marketing a prova di utente

Content Marketing

Come sappiamo, i contenuti per il marketing sono ormai importantissimi. Lo abbiamo specificato più volte: quello che che scriviamo – sul nostro blog aziendale o per il nostro ecommerce – deve essere di qualità ed utile al potenziale cliente.

Sappiamo che non esiste il content marketing perfetto, ma possiamo sempre agire a livello “psicologico”. Secondo alcuni studi, ad esempio, ad emozionare sono le immagini: i contenuti testual accompagnati da immagini vengono divulgati con maggior facilità rispetto ad un testo senza foto. Le persone tendono a condividere i contenuti che le fanno stare bene: notizie utili sì, ma anche positive. A livello di content marketing, non dobbiamo dimenticare di produrre contenuti divertenti e positivi. Perché alla fine dei telegiornali, ci sono alcune news che ci fanno ridere? Ci avete mai pensato?

A volte, inoltre, le persone non parlano del nostro brand solo perché non è stato chiesto loro di farlo: indurre le persone a parlare del brand, anche con un semplice “Condividi su Facebook” o “Invia ad un amico” può essere utile, sempre che il contenuto proposto sia efficace. Un altro trucco è quello di sfruttare il desiderio di omologarsi agli altri. Per quanto ci piaccia essere originali, a nessuno interessa essere la mosca bianca: ecco perché creare un content che lo ricordi può essere una mossa vincente. Provate a pensarci, è uno dei fondamenti per quanto riguarda la moda. L’idea non ci piace? L’importante è che renda molto.

Un altro accorgimento che è spesso usato a livello di ecommerce, è quello che sfrutta la paura di lasciarsi sfuggire un’offerta. Non stiamo parlando solo delle vendite a tempo, quelle che scadono entro sera, ma anche alle prenotazioni degli hotel, per cui sempre più spesso viene segnalato “Ultima occasione!”. Quante volte avete cliccato per aggiudicarvi la camera in questione? Dovremmo ricordarci anche di questo quando creiamo il nostro content.

A livello psicologico, il nostro cervello, tende a preferire quei contenuti che evidenziano il fatto di venir soddisfatti subito. Quindi anche un semplice “Consegna immediata” può produrre risultati migliori per il nostro brand (a patto che poi rispettiamo la promessa!).

Infine, ricordiamo qualche piccola regola di base che riguarda il “come scrivere” il nostro content. Cerchiamo di essere sorprendenti con il nostro titolo: le persone amano da sempre l’inaspettato, quindi cerchiamo di non essere banali. Nel nostro testo includamo una risposta ad una domanda: “perché” è la parola magica, i lettori preferiscono un contenuto che gli spieghi la motivazione per cui dovrebbero fare qualcosa. Ricordiamo il potere del testo virgolettato: le citazioni, o anche solo una nostra massima, tra virgolette sembrano assumere maggiore importanza…“non è così”?

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato