Migliorare la SEO per le schede prodotto nell’ecommerce

SEO per le schede prodotto nell'ecommerce

Quando si sviluppa un portale ecommerce ci sono alcune caratteristiche cardine da tenere in considerazione. Tra queste vi è certamente l’usabilità del sito: pagine web poco comprensibili, con call-to-action nascoste e/o poco riconoscibili, grafiche barocche possono allontanare l’utente dall’acquisto.

Quello che tuttavia non bisogna dimenticarsi è che gli utenti devono arrivare su una pagina prima di decidere se questa sia usabile o meno. La SEO non è trascurabile se davvero si vuole raggiungere il successo con un sito web. Ovviamente in un ecommerce le pagine più importanti sono quelle relative ai prodotti. Ecco quindi qualche consiglio per migliorare la SEO per le schede prodotto.

Il titolo della pagina deve essere ben visibile (con font leggibile e di dimensioni superiori al resto del testo nella pagina) e deve corrispondere al nome del prodotto. Se il prodotto è parte di un insieme ampio (ad esempio le viti di una specifica macchina) può essere una buona idea inserire lo SKU nel titolo. Questo semplificherà le operazioni di ricerca per gli utenti.

La descrizione del prodotto deve essere unica. Non è sufficiente inserire la descrizione che il vostro fornitore ha sul suo sito oppure quella che si trova sul catalogo. Questo lo fanno già gli altri venditori. Per riuscire a distinguersi è necessario scrivere contenuti di qualità, esaustivi e chiari che consentano di guadagnare visibilità nelle SERP.

Non bisogna poi dimenticarsi di meta-title e meta-description. Ciò che viene scritto in questo tag viene letto nei primi istanti della ricerca dall’utente. Sarà anche grazie a questo contenuto che l’utente sceglierà se aprire o meno il vostro risultato all’interno delle SERP. La meta-description deve essere redatta in modo tale da fornire alcune informazioni fondamentali che potrebbero interessare all’utente che cerca quel particolare prodotto e che quindi sarebbe invogliato ad approfondire ed eventualmente ad acquistare.

Abbiamo già parlato di come dovrebbero essere le immagini su uno store online. In questo post vogliamo ricordare solamente che i testi ALT e TITLE delle immagini sono fondamentali dal punto di vista SEO e che quindi devono essere inseriti su tutte le immagini (possibilmente includendo il nome del prodotto).

Per chi vuole spingersi un po’ oltre nell’ottimizzazione esistono alcuni elementi particolari da configurare: i tag Schema.org, Open Graph e Twitter Card.

Per quanto riguarda Schema.org, i tag vengono utilizzati da tutti i principali motori di ricerca (Google, Bing, Yahoo e Yandex) per meglio identificare le pagine prodotto e le caratteristiche dei prodotti stessi. I tag consentono di migliorare l’indicizzazione e mostrare più informazioni, relative alla pagina prodotto, direttamente nelle SERP.

Open Graph Protocol e Twitter Card mettono invece a disposizione dei tag che non influenzano direttamente il SEO ma migliorano le performance dei link sui sucial media. Grazie a questo si avrà un miglioramento del CTR delle pagine prodotto grazie all’aspetto più “professionale” dei contenuti condivisi sui social.

Tu invece come migliori la SEO per le schede prodotto del tuo ecommerce?

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato