Un anno di domini .it

L'annuario del registr.itE’ stato pubblicato di recente l’annuario 2009 del Registro.it: un buon punto di partenza per analizzare la situazione del mercato italiano dei domini internet. Quest’anno, inoltre, grazie all’avvento della procedura di registrazione “sincrona” dei domini .it,  il report annuale del NIC è anche l’occasione per fare un primo punto della situazione relativo a questa nuova funzionalità.

Il “Sincrono”

Dati più precisi li si potrà avere nel 2011 quando il nuovo metodo di registrazione dei domini .it avrà sulle spalle più di un anno intero di attività, ma già da ora, secondo il registro.it, si può parlare di un’operazione riuscita. “Decine di migliaia di richieste fin dalle prime settimane” sono giunte al registro secondo Domenico Laforenza direttore dell'”Istituto di Informatica e Telematica del CNR”.

I numeri del 2009 parlano di un netto aumento del numero di domini registrati nei soli 3 mesi di registrazione sincrona: si è passati da una media di 28 mila domini mese (da gennaio a settembre) ad una media di 36 mila nel trimestre del “sincrono” (anche se occorre considerare il fatto che i tre mesi finali dell’anno sono sempre stati storicamente i più attivi).

Per quanto riguarda il numero di Registrar (società certificate per la registrazione sincrona dei domini .it), già 102 aziende si sono accreditate. Fra le società estere (il 20% dei Registrar) è la Germania ad avere il maggior numero di società accreditate (8) seguita dalla Francia (5).

Un po’ di Numeri

Per quanto riguarda il numero totale di domini registrati il TLD (Top Level Domain) “.it” mantiene la quinta posizione (dietro a Germania, Inghilterra, Olanda e all’estensione .eu) con 1.783.178 domini registrati in totale alla fine del 2009 (ora siamo già a più di un 1.900.000). La crescita rispetto all’anno precedente è stata del 10% (+ 159.416 domini) in linea con il trend piuttosto costante degli ultimi 10 anni.

Aumentate, anche se di poco, anche le cancellazioni per un totale di 179.927 domini (circa 15mila al mese a fronte delle 28mila nuove registrazioni).

Chi sono i registranti? Secondo l’annuario più del 54% dei domini (quasi un milione quindi)  sono registrati da società italiane. Meno della metà (451mila) invece sono quelli registrati a nome di persone fisiche.

La Formazione

Procede anche l’attività di formazioni del Registro.it che, in seguito alla grande novità del metodo sincrono, ha avuto un grande impulso nel 2009. Sono stati svolti 11 corsi di formazioni che hanno visto più di 300 partecipanti.

Anche noi di Artera.it ci stiamo preparando al sincrono, nei prossimi post vi racconteremo la nostra esperienza e come stiamo configurando i nostri servizi per questa nuovo metodo di registrazione.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato