Adobe Dreamweaver CC per lo sviluppo di siti web

Adobe Dreamweaver CC

Adobe Dreamweaver (che, letteralmente, vuol dire “tessitore di sogni”) è un programma che permette di sviluppare siti web. In particolare, Dreamweaver CC può essere utilizzato per la creazione e la gestione di siti per dispositivi mobili: uno strumento molto importante a disposizione dei web producer e dei web designer che intendono agire sui contenuti destinati a smartphone e tablet.

Facendo parte di Adobe Creative Cloud, Dreamweaver CC consente agli utenti di avere accesso non solo agli aggiornamenti più recenti, ma anche a tutte le release non appena queste vengono messe a disposizione. Esso offre, tra l’altro, l’opportunità di creare contenuti di responsive design, supportando il framework Bootstrap e comprendendo diverse funzioni per la progettazione reattiva, come per esempio i layout a griglia fluida e le media query visive.

Chi desidera provare il prodotto ha la possibilità di sperimentarlo gratis per un mese: iscrivendosi a Creative Cloud, infatti, si può scaricare – senza spendere un solo centesimo – una versione di prova che ha una validità di trenta giorni.

Nel momento in cui si decide di passare all’abbonamento a pagamento, poi, si può effettuare il download della versione completa della totalità delle applicazioni Creative Cloud. Questo aspetto è molto importante, perché per riuscire a creare progetti interessanti e coinvolgenti e, soprattutto, lavorare nella maniera più efficiente possibile, si ha l’opportunità di impiegare Dreamweaver in combinazione con vari strumenti di Creative Cloud, come per esempio Flash Professional, Adobe Edge Animate, Edge Inspect, Edge Reflow, Edge Code o il più famoso di tutti, vale a dire Photoshop. Inoltre, si possono originare anche delle applicazioni native sia per i device di Apple che per i device che hanno Android come sistema operativo, facendo riferimento all’integrazione con Adobe PhoneGap Build.

Con Adobe Dreamweaver CC è possibile aprire una grande varietà di documenti nei formati più disparati, dai più semplici file di testo a Javascript, da VTML ad ASP, da CSS ad HTML, da SQL a SASS, da PHP a LESS, da ColdFusion a XML. Questo prodotto, inoltre, è in grado di supportare l’apertura di file di libreria, di modelli e di file di configurazione per i progetti Dreamweaver.

Ogni funzione di Dreamweaver CC genera un codice HTML5, in modo tale che sia garantita l’aderenza agli standard più recenti di sviluppo web. Nel momento in cui si adopera l’editor di codice, si ha l’opportunità di modificare il codice o di scriverlo a seconda delle necessità individuali e dei requisiti di sviluppo specifici.

Dreamweaver CC è uno strumento di cui, ormai, non si può più fare a meno, proprio perché non si può più fare a meno del responsive design, la tecnica che fa sì che i contenuti di una pagina e di un sito web si adeguino alle dimensioni dello schermo su cui vengono visualizzati. In un’epoca (epoca per modo di dire, visto che l’evoluzione in questo ambito è rapidissima) in cui la fruizione di internet avviene in larga misura attraverso gli smartphone e i dispositivi mobili in generale, chi progetta e realizza un sito, di qualsiasi tipo esso sia, non può non tenerne conto.

Insomma, un sito vetrina, un blog personale o un portale ecommerce devono poter essere visualizzati con la massima semplicità sia con un display piccolo che con un display grande, sia con uno schermo tenuto in senso orizzontale che con uno schermo tenuto in senso verticale e Dreamweaver CC fornisce un aiuto essenziale per il raggiungimento di questo obiettivo.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato