SEO per immagini: cosa sono alt tag e title tag?

Seo per le immagini, alt tag e title tag

Il SEO non è solo ottimizzazione dei testi. Sembra un’affermazione banale ma per molti potrebbe essere un concetto abbastanza nebuloso. L’ottimizzazione dei contenuti passa anche dai contenuti multimediali e, in particolare, dalle immagini.

Le immagini sono infatti fondamentali per un sito web, per un portale ecommerce o per un blog. Permettono di catturare l’attenzione degli utenti e possono trasmettere un messaggio in modo rapido ed efficace. Quello di cui però non ci si deve dimenticare sono tutti i contenuti che fanno da contorno alle immagini.

Ci riferiamo agli attributi “alt” (con “alt tag” si intende l’attributo “alt” per un tag “img”). Per tutte le immagini di un sito gli alt tag dovrebbero descrivere il contenuto. Gli alt tag e i title tag consentono di fornire ai motori di ricerca (o meglio, ai loro spider) tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

In particolare il testo alternativo descrive l’immagine e qual è la sua funzione. Questo contenuto è utilizzato dagli screen-reader, ovvero da quei browser speciali utilizzati da persone cieche o ipovedenti.

Il title tag invece è il titolo dell’immagine che viene visualizzato quando si passa con il puntatore sopra un’immagine. Per questo motivo potrebbe essere utile, qualora l’immagine fosse relativa ad un pulsante, inserire una call-to-action extra.

Tutte le immagini dovrebbero avere un testo alternativo. Il title è invece un attributo che può essere trascurato, anche se da un punto di vista SEO non è una buona scelta.

Esistono tuttavia delle immagini che potrebbero non avere alcuno scopo nella pagina ma che sono state inserite per precise scelte di design. La soluzione migliore in questo caso sarebbe inserire queste immagini all’interno del CSS e non nel codice HTML. Se però la scelta ricade sul codice HTML allora la soluzione migliore consiste nell’assegnare un testo alternativo vuoto.

Se si gestisce un sito web con WordPress allora sarà davvero semplice impostare gli attributi per le immagini. Quando si esegue l’upload di un contenuto multimediale è possibile aggiungere immediatamente il testo alternativo e l’attributo title. In questo modo l’operazione sarà rapida e non si correrà il rischio di dimenticarsene.

Esistono poi interessanti plugin, come Yoast SEO, che permettono di valutare l’ottimizzazione dei contenuti relativi alle immagini. Viene valutata in particolare la presenza delle parole chiave negli alt tag e vengono forniti suggerimenti per migliorare il rendimento delle immagini.

Gli alt tag delle immagini del tuo sito sono ottimizzati?

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato

 

Commenti

  1. avatarAlberto

    Mi permetto di segnalare un tool free direttamente online per analizzare i vostri alt text sulle immagini e quelli dei vostri competitor.

    http://www.noviia.com/alt-text-scan/

    Lo strumento mostra anche la classifica delle keywords usate in una classifica.

    Merita uno sguardo.