Blogging su Linkedin per contattare blogger e influencer

Blogging su Linkedin

Linkedin è un social network profondamente diverso dai suoi simili più blasonati ed utilizzati (Facerbook, Twitter, Instagram). L’obiettivo fondamentale è quello di creare una rete di conoscenze professionali per trovare lavoro oppure per prendere contatti con collaboratori e fornitori.

Esistono in Linkedin i “long form content” ovvero dei post piuttosto lunghi che approfondiscono un argomento e ne discutono aspetti specifici.

Grazie a Linkedin Pulse è possibile creare contenuti coinvolgenti che permettano di trasmettere conoscenza.

Come per ogni social network commenti e condivisione consentono di far arrivare i propri contenuti anche agli utenti non direttamente collegati con l’autore del post ed è proprio questo meccanismo può e deve essere sfruttato dalle aziende per migliorare la propria web-reputation.

L’attività di blogging su Linkedin può essere un’ottima idea per mettersi in contatto con blogger, influencer e aziende con cui avviare collaborazioni.

Blogging su Linkedin

Ecco quindi alcuni consigli per riuscire a creare contenuti accattivanti e che invoglino gli utenti alla condivisione:

  • selezionare un argomento basandosi sui trending topic e sugli autori di riferimento.
  • Scegliere un titolo che catturi l’attenzione degli utenti mescolando professionalità ed attrattività. Parole come “Perché”, “Ecco spiegato”, “Le 10 cose che” sono valide anche su Linkedin.
  • Utilizzare il numero di parole necessario per approfondire a sufficienza un argomento. Su Linkedin i post più popolari spesso superano le 2000 parole ed includono grafici e/o infografiche.
  • Citare le fonti in modo da conferire autorevolezza ai contenuti pubblicati.
  • Intervallare il testo con immagini o infografiche inerenti l’argomento trattato.
  • Pubblicare post con costanza. Non è necessario un post al giorno: l’importante è abituare gli utenti alla propria pubblicazione periodica.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato