Pinterest, i video e slideshare

Sì ok. Lo ammetto, ve ne ho parlato e riparlato, con Pinterest gestisci le immagini, archivi le immagini, organizzi le tue immagini: puoi usare questo social media come archivio di post, di articoli interessanti e contenuti che linkano direttamente al sito di riferimento.

Pinterest è un social media “esteta” che parte dalla forma, dal bello, per arrivare alla sostanza. Proprio per questo noi possiamo pinnare non solo immagini, ma anche video e presentazioni o slide pubblicate sul sito Slideshare. Per chi non lo conoscesse, Slideshare è un sito che permette di pubblicare le proprie presentazioni o visualizzare quelle pubblicate da altri utenti. La visualizzazione può essere fatta on-line oppure scaricando il file. L’autenticazione tramite i social, permette di visualizzare subito i propri contatti. Le presentazioni sono catalogate ed è possibile operare una ricerca per nome, contenuti, temi.

Ciò che potete fare in Pinterest coi video e le presentazioni, sono le stesse e medesime azioni con cui avete sempre operato, ma solo con immagini: pinno il video, inserisco una descrizione, il link diretto al video (l’url di Youtube o di Slideshare) e pubblico. Esteticamente il risultato pare simile ai pin fatti di semplici immagini, vediamo infatti l’immagine stessa, sotto compare il link di provenienza del pin con relativo logo del sito (e che sarà anche il link di rimando). L’utente può ripinnare, commentare o esprimere il suo like. Le persone che visteranno la tua board capiranno che si tratta di video perchè l’immagine sarà una semplice anteprima di un frame e comparirà un cerchio nero con un triangolo bianco, ovvero il simbolo del play.

Pin con immagine

Pin con video

Pin con slideshare

Capirete quindi che, sempre se abbiao a che fare con Pin ben descritti e completi, le possibilità e le potenzialità di questo social si moltiplicano ulteriormente? Per capire bene di cosa parlo vi propongo una board, di un amico conosciuto grazie ai social media. Lui è Enrico Bisetto, dell’agenzia Sestyle, specializzata in sviluppo e gestione del Personal Branding (se volete dei veri specialisti chiamate loro!). Enrico è appassionato di musica, ottima musica: quale idea migliore se non quella di creare una propria preziosa board-collezione di video musicali che quindi è messa a disposizione di tutti coloro che la vogliono visitare? A me capita di navigare questo suo spazio e selezionare questi brani che mi accompagnano durante le giornate lavorative: mi permettono di scoprire nuovi interpreti meravigliosi e contemporaneamente, di conoscere un po’ di più i gusti di chi li ha selezionati.


Spero di ascoltare presto anche la vostra “board-collezione”, segnalatemela! Non mi resta quindi che augurarvi un #futurosemplice pieno zeppo di ottimi pin e musica per palati fini! (come in questo caso… provare per credere).
Rosa

Unica precisazione che mi pare doverosa: in diversi gruppi di discussione dei quali faccio parte, si stanno cercando di approfondire le nuove norme e regole che pare la SIAE abbia imposto. In modo molto sintetico, secondo queste direttive, se pubblichi un video in un social media è necessario corrispondere una tassa. Questo anche se tu abbia già pagato i diritti per l’utilizzo del video stesso. Insomma, l’argomento è delicato ma, necessita di essere chiarito perchè alcuni video e alcune multe sembra siano già state inviate. Io stessa non ho ancora indicazioni in merito, ma appena avrò le idee chiare vi aggiornerò anche su questo post.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato