Avira: ancora il miglior antivirus

avira-premium-security-suite-1Come ogni anno la società austriaca AV-Comparatives effettua uno studio approfondito su tutti gli antivirus in circolazione pubblicando infine una relazione dettagliata dei risultati di tutti i test effettuati.

Anche quest’anno Avira si è aggiudicato un riconoscimento ADVANCED+, il voto più alto, in tutte le categoria e risulta essere il software con il maggior numero di riconoscimenti.

Avira è risultato il miglior software antivirus in termini di velocità di scansione e si è piazzato sul podio nelle “categorie” Malware Detection On Demand, Proactive On-Demand Detection e Whole-Product Dynami Detection.

Oltre alle, ottime, prestazioni in termini di ricerca di virus e protezione del sistema, anche l’interfaccia di utilizzo del software è stata giudicata semplice, intuitiva e comoda da utilizzare anche alle piccole risoluzioni degli schermi di notebook e netbook.

E’ possibile scaricare la valutazione completa sul sito ufficiale di AV-Comparatives.

premi1

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato

 

Commenti

  1. avatarMaurizio Ghielmetti Autore

    Dimentichiamo probabilmente che su Mac i virus non esistono e che la presenza di un antivirus su tale piattaforma è da reputarsi utile esclusivamente al fine di evitare il proliferare di file virati e dannosi in una rete Microsoft (e solo nella rete Microsoft), in cui gli stessi sistemi Microsoft potenzialmente “infetti e non” utilizzino un Mac come zona di interscambio file (situazione alquanto inutilizzata, risolvibile con soluzioni certamente più valide).
    Asserire, inoltre, che AntiVir è sempre stato uno dei peggiori antivirus è un’affermazione a mio avviso meramente esiziale e superficiale, considerato anche il fatto che già la versione Free è risultata e risulta tuttora più efficace di sistemi a pagamento forti di un alto indice di commercializzazione.
    Ti invito altresì a visitare il sito ufficiale http://www.avira.com che a differenza della versione Italiana, risulta più curato.
    Ritengo poi che l’aspetto del sito web sia quanto di più ininfluente possa esistere per stabilire la posizione di efficacia/funzionalità che AntiVir merita.

  2. avatarMarco Papi

    “ma se è sempre stato uno dei peggiori. Già dal sito orribile si può capire tutto e inoltre non ha versione per Mac”

    – L’assenza della versione per Mac ha determinate e valide motivazioni, perlomeno in questa “epoca”.
    – Ritiene che è sempre stato uno dei peggiori antivirus, ma non fornisce un minimo di supporto pratico alla tesi.
    – Giudicare la validità di un prodotto dall’aspetto di un sito è indice di un modo altamente stupido di valutare la sostanza delle cose. Del resto è un atteggiamento che riflette la tendenza a valutare solo in base all’apparenza.

    In sostanza ritengo il suo commento un ottimo esempio di spreco di bit in rete.

    Saluti

  3. avatarRoman Horokhovatskyy

    Il mio messaggio è stato in stile troll, perchè il titolo dell’articolo dice che “Avira è il miglior antivirus” è non così.

    @Maurizio Ghielmetti ottima risposta concordo che avira.com è molto più curato della versione italiana.
    @Marco Papi
    Dal sito si possono capire molte cose, oggi nel 2011 è lo strumento più importante per le aziende.
    Ripeto è uno dei peggiori anti-virus in circolazione secondo la mia opinione personale, invece mi trovavo molto bene con Kaspersky ma Gdata che tutta un’altra cosa. Poi av-comparatives.org posso dire quello che gli pare che ne sappiano se sono pagati da qualcuno?

    P.S. Di recente ho visto che Avira è un partner di Artera, per questo ci sono tutte queste polemiche.

  4. avatarMarco Papi

    @Roman Horokhovatsky
    Mi spiace di aver frainteso lo stile del messaggio, ma devo anche aggiungere che non era esattamente così chiaro lo stile ironico (sopratutto in tempi ove la gente posta seriamente commenti molto più beoti).

    Poi sull’effettiva validità del prodotto, sulle “prezzolate” recensioni e quant’altro se ne può naturalmente discutere, non è certo mia volontà darle contro a priori, ci mancherebbe. Criticavo l’assenza di argomentazioni, ma ha svelato l’arcano.

    Saluti

  5. avatarFacchini

    Sono finito sul sito Avira per caso. Effettivamente iniziare con una frase: ‘io sono il migliore’ non denota imparzialita’. Anche se lo ha detto la AV Austria (che strano, Avira e’ della Germania. Domanda cattivella: non e’ che le societa’ siano compartecipate?).
    Al di la della mia considerazione, volevo chiedere a chi ha installato / acquistato Avira quanto segue.
    Dopo averlo installato / acquistato siete stati pressati giornalmente da finestre improvvise che proponevano di passare alla versione superiore o acquistare altri prodotti della stessa ditta? E’, oltre che maleducato, veramente snervante. Mi e’ successo quanto scrivo con un antivirus fra i top.