5 step per raggiungere un ROI di vera qualità

ROI di qualità

ROI è un acronimo che sta per Return Of Investiment, ovvero ritorno sull’investimento. Il ROI è uno dei parametri basilari per misurare una campagna o un’attività di comunicazione digitale o non.

Quando investiamo tempo e risorse in un progetto, è necessario sapere se o come questo progetto sia o meno andato bene. La misurazione di questo parametro confrontata con quanto ci si aspettava all’inizio, restituisce un dato che rileva se le scelte sono state corrette o meno, indicando i parametri da correggere.

Un focus preciso per ogni ROI

Non esiste un solo ROI, il ritorno sull’investimento può essere misurato secondo diversi parametri relativi agli obiettivi prefissati che possono essere di quantità, di qualità, di aumento della brand awareness (ovvero della conoscenza del mio brand) o ancora di conversioni dei contatti in leads ovvero in veri e propri clienti con cui interagire.

Tra le tante possibilità, oggi evidenziamo 5 tipologie di ROI.

Campagne ADV

Hai impostato delle campagne di advertising sui social o su internet? Vuoi avere ben chiaro il ritorno dell’investimento in termini economici? Dovrai ovviamente focalizzare le analisi su questo elemento: verificare se ci sono cambiamenti e variazioni sul sito o sul post social che stai promuovendo.

Conversioni

Hai lavorato sulla qualità del contenuto dei tuoi post, nelle tue news o sull’inbound marketing nel tuo sito. Magari hai promosso il tutto con una campagna col fine di attivare delle reazioni degli utenti come, ad esempio, il click su un link, l’iscrizione a una newsletter? Tu stai lavorando sul parametro delle conversioni e il tuo focus per il tuo ROI andrà ad analizzare quante persone hanno agito secondo le tue aspettative.

Qualità del lead

Advertising e attenzione ai contenuti hanno permesso a molte persone di attivarsi, e ora? Ciò che conta per ottenere un ROI di qualità è focalizzarsi su lead di qualità! In parole povere: se l’azione che volevo far compiere era il download di un ebook in cambio di un’email ma l’ebook è stato scaricato solo dai competitor, il ROI pur essendo alto non è di qualità. La situazione sarebbe differente se le persone che hanno scaricato l’ebook sono potenziali clienti e rappresentano quindi leads di qualità su cui poter lavorare puntando a un ROI alto.

Vendita

Compiamo un ulteriore passo: ADV, conversioni e qualità dei lead possono portare a un ulteriore step, la vendita. Se parliamo di business e il fine è quello di vendere, il mio focus e le mie analisi si concentreranno su questo parametro. Il mio ROI avrà un livello alto se avrò raggiunto obiettivi di vendita. Questo, in particolare succede per attività di ecommerce o per aziende e mercati che operano online come nell’hotellerie.

Fedeltà

Nella giungla online fatta di promo, contenuti accattivanti, promesse e promozioni io avrò realmente vinto nel momento in cui avrò fidelizzato il cliente e non avrò più necessità di compiere gli step precedenti, ma sarà direttamente lui a venirmi a cercare quando dovrà acquistare quel particolare servizio o prodotto. Un ROI basato sulla fedeltà è un ROI di altissima qualità che mette solide basi sul business futuro.

Come vedi torniamo a concetti fondamentali come quello dell’analisi. Ogni attività digitale o sui social deve essere misurata, ponderata, verificata e corretta. I social e il web non sono gratis ed è corretto oggi più che mai verificare se il percorso e gli investimenti che stai compiendo sono corretti. Poni attenzione al ROI e tieni costantemente i tuoi parametri sotto controllo!

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato

 

Commenti

  1. Pingback: 5 step per raggiungere un ROI di vera qualit&ag...