5+1 motivi per cui curare la tua web reputation

Web Reputation

Non importa in quale settore lavora la tua azienda, se giri alla larga dai social network e se navighi alla velocità di un vecchio modem 56k, la tua reputazione esisterà anche e soprattutto online. A differenza delle più classiche voci di corridoio, quello che la rete scrive e dice di te non passa e non termina, ma rimane sempre lì, a disposizione di qualsiasi utente.

Anche se non ti reputi la persona più smart e digitale del settore, devi iniziare a curare e gestire la tua web reputation. Ti do 5 (+1) buoni motivi per farlo, poi non dire che non ti avevo avvertito.

  1. Gli utenti ti googleranno prima di comprare da te. Quando devi comprare qualcosa o cerchi informazioni su un determinato prodotto, la prima cosa che fai, in modo del tutto naturale, è digitare il nome su Google. Ed una volta aperta la ricerca, i risultati saranno lì alla portata di tutti.
  2. Le persone comprano solo se si fidano. Leggere recensioni e giudizi positivi sulla tua attività aiuta gli utenti ad aumentare la fiducia nei tuoi confronti. Le opinioni dei consumatori sono ancora la pubblicità più efficace per brand e prodotti, e non solo in termini gioiosi. Basta una piccola review negativa per creare impopolarità e diffidenza.
  3. La reputazione è legata al brand awareness. Lavorare sulla tua web reputation attraverso social network, blog personali e siti esterni contribuisce anche ad ampliare la conoscenza del tuo marchio e dei tuoi prodotti. Anche in questo caso, però, basta un piccolo errore, un naso storto per compromettere l’intero lavoro. Cura ogni dettaglio, valuta ogni termine ed evita i problemi sul nascere.
  4. Non ci sono più segreti. Come ho accennato all’inizio, con la rete non esistono più scheletri nell’armadio. Ogni cosa rimane per sempre, fruibile da chiunque digiti quelle paroline magiche. Fai attenzione a quello che scrivi e non dare nulla per scontato.
  5. Attento ai concorrenti (senza scrupoli). La concorrenza può essere sleale certe volte. Internet non è da meno, e potresti imbatterti in situazioni di crisi generate da falsi feedback e commenti negativi progettati da competitor che vogliono affossare il tuo brand. Farti prendere dal panico? Assolutamente no. Mantieni la calma e cerca chi può aiutarti in maniera professionale.

La tua web reputation è legata anche a fattori tecnici, il punto bonus – il +1 – infatti riguarda la sicurezza del sito. Proteggere la tua reputazione online non può prescindere dalla salvaguardia dei tuoi dati, dei tuoi contenuti e di tutto quello che carichi online. Per avere maggiori garanzie il primo passo da compiere è quello di scegliere un hosting affidabile, sicuro e che sappia offrirti servizi adeguati alle tue esigenze. Chi sei segue di pari passo quello che fai, o che non fai!

Spero di esserti stata utile con i miei 5+1 motivi, che dici è ora di cominciare a cercare il tuo brand su google e valutare se ci sono situazioni da migliorare!?

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato