Incrementare il database di contatti per l’Email Marketing

Database di contatti per Email Marketing

L’email marketing è un ottimo strumento sia per i blogger, sia per i portali ecommerce che vogliono tenere i contatti con fan e clienti. Ma come si possono raccogliere gli indirizzi email per popolare il proprio database di contatti in maniera etica?

Aumentare il database di contatti tramite il sito

Per prima cosa si può inserire nel proprio sito un modulo di iscrizione alla newsletter. Ovviamente la scelta della pagina dove posizionare il modulo è fondamentale: sceglierne una con maggior numero di visite è la soluzione più sensata. Attenzione però a non nasconderlo in fondo alla sidebar o nel footer, altrimenti chi si iscriverà?

Un’altra opzione è l’inserimento di un pop-up che richieda l’inserimento della mail da parte dell’utente. Solitamente viene inserito nella home page o – come nel caso sopracitato – in quelle pagine che vengono visitate maggiormente. Un consiglio utile in questo caso è evitare di riproporre in maniera ossessiva il pop-up per non infastidire il visitatore.

Per quanto riguarda i blog, invece, un uso sapiente dei contenuti sembra essere ancora una valida soluzione per raccogliere contatti. Ad esempio, offrire news dedicate, creare una sorta di private list dove solo coloro che rilasciano la propria mail possono accedere, può risultare indicato allo scopo.

Utilizzare il networking online e offline per ottenere iscrizioni

Perché non utilizzare Facebook per incrementare la lista di iscritti? Non è invasivo, solo chi è interessato potrà aggiungere il proprio contatto, che servirà per rimanere aggiornati su iniziative, offerte e opportunità.

Un metodo di networking più tradizionale come la partecipazione a fiere o workshop, può permetterci di scambiare contatti con gli addetti del settore. Sicuramente una buona tecnica per incrementare il proprio database.

Se si possiede un negozio fisico anche richiedere l’email a un cliente in cambio di un piccolo sconto o di un vantaggio potrebbe risultare fruttuoso.

Altre tecniche per acquisire contatti

Un’altra idea è quella di utilizzare i clienti abituali, che sono gli ambasciatori prediletti del brand. Offrire loro un account premium oppure degli sconti riservati se invitano gli amici a lasciare la propria email può rivelarsi un buon metodo. Certamente devono essere felici del prodotto/servizio erogato, dare recensioni positive e utilizzare il passaparola, invitando così altri utenti a testare il prodotto.

Infine, anche l’affiliate marketing può essere d’aiuto. Pagando lo spazio su un altro sito si può veicolare il traffico nel proprio, magari nella pagina dove troneggia il modulo d’iscrizione (e magari un vantaggio concreto per chi si iscrive, ndr). Una via semplice semplice questa, ma spesso redditizia!

Una volta raccolti i contatti, con l’aiuto di una piattaforma di invio free o professionale (in base al budget e alla mole di indirizzi raccolti), si può iniziare la propria campagna di email marketing.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato